Una prima in Francia per l’artista Elad Lassry

Trulli
Trulli
Trulli
Trulli

#PARIS Su invito di Xavier Franceschi, Vlad Lassry (nato a Tel Aviv nel 1977, vive a Los Angles) ha investito l’Altopiano (Frac Ile de France) con nuove produzioni che segnano il ritorno alla fisicità dell’immagine di fronte ai recenti cambiamenti. Come echi della vita moderna, queste fotografie estetiche Pop di riviste femminili in cui tre top model fanno una pausa in un formato strettamente piccolo creano un’illusione ottica nella misura in cui il dubbio persiste. Lo stesso vale per le coppie di scarpe associate ad animali marini. Connessioni improbabili che operano “collisioni” per usare il termine dell’artista, generando ansia nello spettatore.

Con i cestini disposti di fronte, riempiti di quelli che sembrano cuscini stampati o della serie di tappeti grigi che ricordano a Joseph Beuys il feltro in un gesto minimale, si tratta di una tensione intorno all’elaborazione dell’immagine con uno spazio di rappresentazione volutamente disturbato. Una dualità contenitore/contenuto che sottolinea la versatilità degli oggetti e la natura dell’immagine. L’atto di guardare diventando così un’esperienza del collasso delle cose.

Per il sito di Rentilly, Frac le Château, Xavier Franceschi fedele all’invito fatto in giugno su Internet del sorteggio a scegliere una lettera dell’alfabeto come linea guida per una futura mostra, partendo dalla L vincitrice con un approccio rigorosamente casuale. La conseguente sospensione si riserva sorprendenti associazioni che permettono di rileggere la collezione e di mettere in prospettiva alcune scelte.

Con :

Dominique Labauvie, Maëlle Labussière, Jeff Ladouceur, Suzanne Lafont, Denis Laget, Jacques René Lagrange, LALAN, Bernard Lallemand, Bertrand Lamarche, Fabrice Langlade, Annika Larsson e Augustin Maurs, Bo Christian Larsson, Elad Lassry, Micha Laury, Bertrand Lavier, Christopher Le Brun, Jean Le Gac, Marc Le Mené, Marie-Hélène Le Ny, Cécile Le Talec, Guillaume Le Talec, Mark Leckey, Seulgi Lee, Frédéric Lefever, Marie Legros, Pierre Leguillon, Mathieu Lehanneur, Jochen Lempert, Jean Leppien, Rainier Lericolais, Eugène Leroy, Elodie Lesourd, Natacha Lesueur, Agnès Levy, Christian Lhopital, Arto Lindsay, Tony Long, Mireille Loup, Ken Lum, Marie Lund, Guy de Lussigital, Guy de Lussigay, Tony Long, Mireille Loup, Ken Lum, Marie Lund, Guy de Lussig

 

 

Informazioni pratiche:

Elad Lassry

Mostra monografica

Altopiano di Frac-Le

22 rue des Alouettes, Parigi 19°

fino al 9 dicembre

Esposizione L

Frac-Le Château

fino al 10 dicembre

Domaine de Rentilly, Bussy -Saint-Martin (77)

Marie-Elisabeth de La Fresnaye

Dopo la formazione in letteratura e storia dell’arte, Marie de la Fresnaye entra nel mercato dell’arte di Drouot e si lancia in eventi. Parallelamente ad alcuni anni di attività nel ca...

Visualizza il profilo dell'autore

PIÙ ARTICOLI PER TE

Da Venezia, Anecdotes on Origin #VENEZIA La calda estate veneziana si é ormai conclusa, ma non i suoi innumerevoli eventi artistici. La città del doge infatti premia le arti durante la 58esima edizione…
#NICE L'influenza del lavoro critico di Mikail Bakhtin sul proprio lavoro è qualcosa che Monster Chetwynd dichiara forte e chiaro. Troveremo quindi lo stesso appetito per la polifonia, la struttura carnevalesca dell'universo medievale…
#ROUEN ConCosì inglese! esso Museo di Belle Arti di Rouen rende omaggio ai legami storici tra la Normandia e l'Inghilterra. Ciò risuona in particolare in questo periodo di Brexit. La Collezione Pinault non…