L’énergie radicale de Liam Everett à la Galerie Kamel Mennour

#PARIGI Mentre gli incendi hanno devastato la California lo scorso autunno, Liam Everett ha distrutto le opere d’arte che stava per inviare a Parigi per la sua terza mostra personale al Kamel Mennour.

Un senso di urgenza intimamente legato alla paura, al confinamento forzato durante questa esplosione di natura alimentata da venti violenti, all’angoscia circostante….. Tutto spinge poi Liam Everett, a fare una lavagna pulita della sua pratica e prendere nuove direzioni nella sua pittura.

Con “The Winds” affronta la radicalità della distruzione, dove i mondi contemporanei si confrontano con quelli del passato, dove il desiderio di vita e morte si legano per l’eternità. Perché i venti, pur essendo fonte di vita e di sentimenti o sentimenti di libertà, sono all’origine di questi giganteschi incendi che hanno mietuto la vita di oltre ottanta persone. Ed ecco Liam Everett che, dal pavimento della galleria, applicando i suoi materiali e colori sulle sue tele smontate come striscioni di libertà, ecco Liam Everett che ci invita a far parte del suo lavoro, noi, uno sguardo invisibile come il vento, per iniettare energia nel suo studio, e proiettarci verso un futuro desiderabile.

The Winds, Liam Everett
23 janvier-23 Février
Galerie Kamel Mennour
6 rue du Pont de Lodi
75006 Paris

Lili Tisseyre

Giornalista poi direttore di produzione, Lili Tisseyre ha diretto la creazione e la gestione editoriale dei primi contenuti web per i Real Tv show del gruppo Endemol nei primi anni 2000. Laureata i...

Visualizza il profilo dell'autore

PIÙ ARTICOLI PER TE

#LONDRA Mentre Frieze ha appena aperto le sue porte, Albert Oehlen, un artista tedesco rappresentato dalla potentissima e "seria" Gagosian Gallery, sta rilevando la Serpentine Gallery come preludio ad una delle fiere più…
#PARIS Il Galleria RX che sta riaprendo queste porte la prossima settimana, invita con l'artista Xiao Fan RU e la mostra "Passaggio" per un viaggio iniziatico.I suoi ultimi dipinti, come riti di passaggio,…
#BROOKLYN Militante, intellettuale, creatrice inclassificabile, Judy Chicago è un'artista chiave nella storia dell'arte femminista degli anni Settanta. Ha co-fondato con Miriam Schapiro la Programma Arte Femminista e organizza nel 1971 la mitica mostra…