“La Liberté” di Guillaume Massart

Trulli

Film documentario. Uscito il 20 febbraio. Nella pianura corsa orientale, Casabianda è un centro di detenzione unico nel suo genere, all’interno di una vasta tenuta agricola. Questa prigione, che si dice “aperta”, non ha nulla a che fare con le solite prigioni: invece di bar, muri o torri di guardia, alberi, cielo e mare. Nel corso delle stagioni, per un anno, Guillaume Massart è andato lì per capire cosa cambia questa incarcerazione all’aria aperta. Sotto il fogliame o sulla spiaggia, le parole dei prigionieri, di solito ignorate, vengono gradualmente rilasciate.

Dominique Vautrin

Dominique Vautrin è un fotografo francese. Influenzato dalla fotografia di strada americana, sviluppa durante i suoi vari progetti, un lavoro oscuro che ritrae una società in fase di anonimizzazi...

Visualizza il profilo dell'autore

Più articoli di Cinema

PIÙ ARTICOLI PER TE

Uscito il 22 maggio. In Belgio, oggi, il destino del tredicenne Ahmed, stretto tra gli ideali di purezza del suo imam e i richiami alla vita, è presentato in concorso al Festival di…
Documentario di François-Xavier Destors. Pubblicato il 15 maggio 2019. Isolata dal caos dell'umanità da un continente di ghiaccio, Norilsk è una città chiusa, vietata agli stranieri. La città più grande del Nord del…
Documentario. Pubblicato l'8 maggio 2019. La roccia della grotta di Lourdes è accarezzata da decine di milioni di persone che hanno lasciato sogni, aspettative, speranze e dolori. A Lourdes convergono tutte le fragilità,…