R.Crumb: Culture Klashes e Pulp Fiction

#NEW YORK La David Zwirner Gallery, il mastodonte dell’arte contemporanea di New York, offre una doppia esposizione eccezionale nel suo spazio Chelsea. Da un lato, la mostra “The Young and The Devil” il cui titolo è ispirato all’omonimo romanzo collaborativo del poeta Charles Henri Ford e del critico d’arte Parker Tyler: una fantasia sperimentale di due personaggi omosessuali che vagano nella scena gay underground di New York.

Ma è soprattutto l’incredibile impiccagione dedicata al lavoro di Robert Crumb che ha attirato l’attenzione e attirato migliaia di fan dalla sua inaugurazione. La mostra, progettata da Robert Storr, esamina lo spirito, la produzione e la coerente carriera del Pulp master. Un’occasione per gli appassionati di scoprire le tavole originali e inedite direttamente dalle pubblicazioni in cui le opere sono apparse per la prima volta. Oltre a fare luce sulla pratica di Crumb, la mostra presenta anche una selezione di rari quaderni di schizzi e disegni originali dell’artista che ci immerge nel suo universo, il suo umorismo, e un intenso documentario ci guida nella comprensione del suo spazio mentale.La selezione copre l’intera carriera di Crumb e comprende molte pagine dei suoi fumetti, copertine di riviste e album, pubblicazioni tabloid degli anni ’60 e ’70 di San Francisco, Oakland, Lower East Side of Manhattan, tutte enclavi della controcultura.

R. CrumbDrawing
for Print: Mind Fucks, Kultur Klashes, Pulp Fiction & Pulp Fact della Illustrious R. Briciola
21 febbraio – 13 aprile
519 W 19a strada
Chelsea, New York

Lili Tisseyre

Giornalista poi direttore di produzione, Lili Tisseyre ha diretto la creazione e la gestione editoriale dei primi contenuti web per i Real Tv show del gruppo Endemol nei primi anni 2000. Laureata i...

Visualizza il profilo dell'autore

Più articoli di Disegno

PIÙ ARTICOLI PER TE

"Non ho fatto nulla nell'arte che non sia stata espressione di una motivazione profonda, di un'emozione, di un desiderio di mantenere una traccia, essendo tutto fuggevole" Ci sono volute solo poche ore prima…
#NICE Frutto del disegno, il bianco e nero non è radicato in nessun ordine naturale ma è stato arricchito da convenzioni culturali legate alla fotografia e al cinema. La matita di piombo, la…
E' un'altra realtà, un gioco sfocato, di forme sciolte in purezza cromatica, che esalta la bellezza essenziale di un mondo colto nell'orrore del folle. Questa promessa di un torpore diluito nel modo in…