“Norilsk, l’étreinte de glace”

Documentario di François-Xavier Destors. Pubblicato il 15 maggio 2019. Isolata dal caos dell’umanità da un continente di ghiaccio, Norilsk è una città chiusa, vietata agli stranieri. La città più grande del Nord del mondo, è anche una delle più inquinate del pianeta. Norilsk Nickel, il principale produttore di rame e nichel, lo controlla dalla sua comparsa sulle ceneri del gulag. 180.000 persone vivono in condizioni estreme: l’inverno dura nove mesi e le temperature scendono a -60°C. Ancorato alla loro straordinaria quotidianità, il film dipinge un ritratto poetico di una città impossibile da cui ognuno cerca, a modo suo, di fuggire.

Dominique Vautrin

Dominique Vautrin è un fotografo francese. Influenzato dalla fotografia di strada americana, sviluppa durante i suoi vari progetti, un lavoro oscuro che ritrae una società in fase di anonimizzazi...

Visualizza il profilo dell'autore

Più articoli di Cinema

PIÙ ARTICOLI PER TE

Documentario di Francis Gendron. Pubblicato il 19 giugno 2019. Ritratto di uno dei personaggi più importanti e controversi del cinema d'anteguerra. Bernard Natan, nato a Natan Tannenzaft nel 1886 da genitori ebrei in…
Documentario di Marie Frapin. Pubblicato il 12 giugno 2019, a cura di Marion Chataing. Ce ne sono sei, a volte otto, danneggiati dalla vita, senza tetto o in condizioni di grande precarietà. Ogni…
Documentario, uscito il 29 maggio 2019. Il regista ci immerge nell'universo chiuso dei futuri Spetsnaz, unità d'élite dell'esercito russo, seguendo le orme di sua cugina Dima: le fasi di vita e di addestramento…