Natan, il fantasma di Francoeur Street

Documentario di Francis Gendron. Pubblicato il 19 giugno 2019. Ritratto di uno dei personaggi più importanti e controversi del cinema d’anteguerra. Bernard Natan, nato a Natan Tannenzaft nel 1886 da genitori ebrei in Romania, ha contribuito a fondare l’industria cinematografica in Francia. Nel 1929, acquisisce Pathé, la più grande azienda francese. Costruisce una vasta rete di sale cinematografiche, produce più di 65 lungometraggi, modernizza studi e teatri per adattarli al cinema parlante. Ma l’acquisizione di Bernard Natan coincide con la Grande Depressione. E fu attaccato senza tregua dalla stampa francese. Molti di questi attacchi sono di natura antisemita. Divenne “l’ebreo più odiato in Francia”.
1935, Pathé fallisce, le autorità accusano Natan di frode.

Dominique Vautrin

Dominique Vautrin è un fotografo francese. Influenzato dalla fotografia di strada americana, sviluppa durante i suoi vari progetti, un lavoro oscuro che ritrae una società in fase di anonimizzazi...

Visualizza il profilo dell'autore

Più articoli di Cinema

PIÙ ARTICOLI PER TE

La vita e l'opera di Yayoi Kusama. Documentario di Heather Lenz. Uscito il 18 settembre 2019. Kusama: Infinity è un'ode al viaggio impegnativo della donna che è diventata oggi l'artista femminile più riconosciuta…
Documentario di Jérôme Cassou. Uscito l'11 settembre 2019. Dal 2015, la coreografa Nadia Vadori-Gauthier danza ogni giorno con la città, le persone, i materiali e gli ambienti. Le sue danze, a volte attraversate…
Documentario di Todd Douglas Miller. Uscito in Francia il 4 settembre 2019. Realizzato con immagini 70MM recentemente scoperte e più di 11.000 ore di registrazioni audio, APOLLO 11 si immerge nel cuore della…