Vendita di fotografie all’asta Minerva di Milano

consumer art©Natalia LL

©Giacomelli

Evi in cop©Helmut Newton

Trulli
consumer art©Natalia LL
Trulli
©Giacomelli
Trulli
Trulli
Evi in cop©Helmut Newton

#MILANO La casa d’aste italiana Minerva Auctions propone la vendita di fotografie ai Frigoriferi Milanesi il 4 dicembre in via G.B. Piranesi 10.

La vendita è suddivisa in due sessioni con una selezione di autori italiani e internazionali, opere contemporanee o storiche dei primi anni del Novecento.

Da Mario Giacomelli (lotto 1, stimato in 4.000 – 6.000 €) all’ambita e afosa serie “Consumer art” di Natalia LL, la cui scoperta è stata apprezzata l’anno scorso a Londra Photo e che naturalmente rende la copertina del catalogo per attrarre amatori (lotto 198, stimato in 9.000 -12.000 €) via Gabriele Basilico, il colorista Franco Fontana. Da notare anche che questa vendita lascia ampio spazio alle fotografie di nudo. Non a caso, troviamo Jan Saudek, Nobuyoshi Araki, Jean-Loup Sief o il “Fleur du Paradis”, l’annata degli anni ’50 di Pierre Molinier (lotto 32, stimato tra 2.500 e 3.500€)

La seconda sessione pomeridiana presenta 100 fotografie contemporanee che riuniscono i grandi nomi ‘Richard Prince con le stampe della sua serie “Cowboys & Girlfriends” (lotti 201 e 202, stimati in 4).000 – 6.000 € ciascuno), oppure il provocatorio Evi da poliziotto di Helmut Newton (lotto 272, stimato tra i 6.000 e gli 8.000 €), il dittico di Robert Mapplethorpe (lotti 267 e 268), Andy Warhol, Harry Callahan, Nan Goldin. Ma è “Mexico, 1930s”, una rara stampa di Manuel Alvarez Bravo (lotto 255), un lotto di pahre della pancia con una stima di 20.000 – 25.000€.

La vendita ha saputo integrare nella sua selezione artisti che di solito incrementano le vendite di arte contemporanea per i quali la fotografia funge da “fissatore” per il loro approccio. Così, Orlan, Nitsch, Christo o Nam June Paik saranno sotto i riflettori e ben rappresentati tra il lotto 208 e il 2017.

E, naturalmente, la vendita si svolge a Milano, un’ampia scelta di immagini di grandi nomi italiani da Nino Migliori a Luigi Ghirri.

Infine, attesissimo dopo il record italiano dello scorso maggio, 3 stampe in grande formato di Anton Corbjin “Mel Gibson”, “Beck Hansen” e “Bryan Ferry”, stimati tra i 6.500 e i 9.500 € ciascuno, chiudono questa bellissima vendita di fotografie.

 

Asta Minerva

Lotti 1 a 197: vendita alle 16:00

Lotti 198-296: Vendita alle 19:00

Martedì 4 dicembre 2018Open
Care, Frigoriferi Milanesivia
G.B. Piranesi 10, Milano

 

 

Lili Tisseyre

Giornalista poi direttore di produzione, Lili Tisseyre ha diretto la creazione e la gestione editoriale dei primi contenuti web per i Real Tv show del gruppo Endemol nei primi anni 2000. Laureata i...

Visualizza il profilo dell'autore

Più articoli di

PIÙ ARTICOLI PER TE

3 Mins.
#PARIS La galleria RX presenta le visioni caleidoscopiche di Catherine Gfeller nelle megalopoli."China Drinftings" e' una delle piu' belle cose da fare.con l'umanità nell'ombra cinese. Da trent'anni Catherine Gfeller sviluppa una pratica che…
#VIENNA La capitale austriaca ospita numerosi eventi artistici alla fine di ogni anno, tra novembre e dicembre, tra cui la "Vienna Art Week". Molte case d'asta approfittano di questa opportunità, proprio come a…
3 Mins.
"Creare desiderio in relazione all'oggetto fotografico è importante nell'era digitale" Marc Donadieu, curatore capo al museo dell'Eliseo di Losanna   Orangerie, chioschi, voliere..... Trascorrere un pomeriggio nella proprietà di Caillebotte (Yerres, Essonne) è…